Autostrade per l'Italia
Autostrada A1 Milano Napoli

BENVENUTI

Il presente sito è riferito al monitoraggio ambientale relativo al progetto di ampliamento alla terza corsia dell'autostrada A1 nei tratti:

Le attività di monitoraggio sono condotte da Tecne Gruppo Autostrade per l'Italia.

Il progetto di ampliamento dell'autostrada, in ottemperanza a quanto imposto dalla normativa vigente e dagli enti di controllo, prevede la realizzazione di un Piano di Monitoraggio Ambientale per controllare gli impatti delle opere nella fase di costruzione e per verificare l'efficacia delle mitigazioni previste in progetto.

Comitato di Controllo A1

Il Comitato di Comitato di Controllo A1 è previsto dai decreti di compatibilità ambientale n° 897 del 19/11/07 (tratto: Barberino di Mugello - Firenze Nord), n° 1717 del 17/12/08 (tratto: Firenze Sud - Incisa) e n°143 del 01/06/2017 (tratto: Incisa - Valdarno), istituito presso il MATTM con DVA DEC -2012 0000043 del 29/02/2012 e DVA DEC -2012 0000109 del 16/04/2012 e successivamente rimodulato nella sua composizione con successivo decreto ministeriale D.M. 30 del 20.01.2022.

Il Comitato di Controllo, composto da rappresentanti del Ministero della Transizione Ecologica, del Ministero della Cultura, della Regione Toscana, di Autorità di Bacino e di ARPAT supporta il MiTE nella verifica dell'ottemperanza alle condizioni ambientali imposte nei decreti VIA e della corretta gestione delle terre e rocce da scavo secondo i Piani di Utilizzo approvati.
Verifica la corretta attuazione del Piano di Monitoraggio Ambientale e l'efficacia delle azioni di mitigazione, garantisce infine la trasparenza e la diffusione delle informazioni concernenti le verifiche di ottemperanza.
Più in dettaglio il Comitato di Controllo sarà attivo per tutta la durata dei lavori e svolge le seguenti funzioni:
 

  • esamina sotto il profilo ambientale la realizzazione dell'opera e le ricadute ambientali
  • provvede ad emettere, su richiesta del Ministero della Transizione Ecologica, pareri tecnici in merito alle Verifiche di Ottemperanza delle prescrizioni dettate nei provvedimenti di approvazione dei Piani di Utilizzo delle terre e rocce da scavo e negli ulteriori provvedimenti di valutazione ambientale
  • sovrintende al monitoraggio ambientale delle componenti ambientali con le quali l'opera si troverà ad interferire e indica ogni utile iniziativa ritenuta necessaria
  • informa, attraverso il Presidente, gli Enti Locali territorialmente interessati sull'attività dell'Osservatorio Ambientale stesso ed assicura la disponibilità e l'accessibilità della documentazione in proprio possesso
  • garantisce, ai fini della condivisione dei dati di monitoraggio e delle analisi relative alle diverse componenti ambientali, la piena collaborazione con la Direzione Generale per le valutazioni e le autorizzazioni ambientali, fornendo tutte le informazioni necessarie ad alimentare le Banche Dati del Portale della Valutazioni Ambientali del Ministero della Transizione Ecologica
  • trasmette alla Direzione Generale per le valutazioni e le autorizzazioni ambientali del Ministero della Transizione Ecologica, informazioni periodiche sullo stato di avanzamento dello svolgimento dei compiti assegnati

 I compiti del Comitato di Controllo sono specificati nel DEC.506 del 07/12/2021 del Ministero della Transizione Ecologica

COMPOSIZIONE DELL'OSSERVATORIO

MARGHERITA ARPAIA
in qualità di rappresentante del Ministero della transizione ecologica, con funzioni di Presidente

CARLA CHIODINI
in qualità di rappresentante del Ministero della transizione ecologica, con funzioni di Componente

GIUSEPPE TRANNE
in qualità di rappresentante del Ministero della transizione ecologica, con funzioni di Componente

GABRIELE NANNETTI
in qualità di rappresentante del Ministero della cultura, con funzioni di Componente

SIMONE SARTI
in qualità di rappresentante della Regione Toscana, con funzioni di Componente

ANTONGIULIO BARBARO
in qualità di rappresentante di ARPA Toscana, con funzioni di Componente

LORENZO SULLI
in qualità di rappresentante di Autorità di bacino distrettuale dell'Appennino Settentrionale, con funzioni di Componente

ROBERTA NIGRO
del Ministero della transizione ecologica, con funzioni di Segretario

TECNE GRUPPO AUTOSTRADE PER L'ITALIA S.P.A.
Società con unico socio soggetta all'attività di direzione e coordinamento di Autostrade Per L'Italia S.p.A.
Sede Legale: Via A.Bergamini 50, 00159 Roma
Sede operativa: Viale Fulvio Testi, 280 - 20126 Milano

P.IVA/Codice Fiscale 15783681008
R.E.A. di Roma 1613741
PEC tecne@tecneautostrade.it

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente